Riapriamo (il sito!)

L’apertura del nuovo sito di AC avviene in un periodo davvero unico, con tratti inimmaginabili solo nello scorso mese di febbraio! La nostra associazione rinnova le cariche ogni 3 anni. Ebbene l’inizio del triennio ha coinciso con la “chiusura” di tutto! Per chi ha assunto un nuovo incarico è stato come trovarsi bloccati ai box di partenza! Che fare? Rispettare le regole, certo! Dare il nostro esempio di cittadini e di cristiani. E poi?

 

E poi … la nostra associazione in pochi giorni è stata capace di reinventare modi e tempi per continuare ad essere presente e muoversi pur rimanendo fermi, grazie agli strumenti tecnologici che ci hanno consentito di comunicare, di mantenere i contatti, di coltivare quella fitta rete di legami che ci rendono associazione.  

 

Dato il contesto, aprire, oggi, il sito, equivale un po’ come a ri-aprire la nostra sede, sia pur in maniera virtuale.

Renderci visibili sul web è uno stimolo ad essere ancora più presenti nel reale, nelle nostre comunità dove siamo chiamati a vivere e testimoniare la Parola buona del Vangelo.

Un’esposizione mediatica che ci richiama alla nostra responsabilità di soci di AC: riunire, esprimere e formare gruppi di cristiani che si associano nel desiderio di rendere più responsabile ed efficace il loro servizio pastorale alla comunità, e che si danno carico dell'insieme dei suoi bisogni, della globalità della sua missione. (come recita il nostro Statuto)

 

Questi mesi ci hanno dimostrato che la creatività della carità, per riprendere un’espressione cara a S. Giovanni Paolo II, non ha limiti. Abbiamo sperimentato, nella ristrettezza di questo tempo, che ciascuno possiede una riserva di risorse personali a cui attingere per mettere in campo Azioni Cattoliche, cioè azioni gioiose, vere, piene di vita anche in circostanze tristi e difficili. Più che da un sano ottimismo, l’atteggiamento gioioso ed attivo, dei soci di AC, deriva dalla fiducia che riponiamo nel Risorto, il Signore della Vita che illumina i nostri percorsi e che ci smuove anche quando cala il buio e ci sentiamo smarriti e preoccupati come nei giorni del lockdown.

 

Ri-Apriamo il sito, capitalizzando quanto di bello e buono abbiamo scoperto nello spazio virtuale, mantenendo vivo lo stile di discernimento che ci rende capaci di scegliere strumenti e contenuti edificanti senza affidarci alle mode passeggere del momento.

 

Ri-apriamo il sito, una “sede virtuale” in cui mettere in comune le associazioni parrocchiali, in cui raccontarci, incontrarci e farci conoscere da tanti altri amici che vorranno condividere con noi un pezzo di strada.

Ri-apriamo il sito che dedichiamo a tutti i responsabili, presidenti, educatori parrocchiali che in questi mesi hanno generosamente continuato a camminare al fianco dei ragazzi dell’ACR, dei giovanissimi, dei giovani, degli adulti ed adultissimi. A loro va il nostro grazie. Una testimonianza che ci rincuora e ci stimola a proseguire nel nostro impegno insieme ai nostri cari assistenti, sempre pronti ad alimentare e sostenere la dimensione spirituale, radice di ogni scelta ed attività.

f.png
i.png
y.png

© 2020 gianmariacaiolagrafico.it