L’iniziativa proposta dall’ACR diocesana #ACcantoaTe, grazie all’aiuto dell’assistente don Luigi Piccolo, ha accompagnato tutti gli acierrini della nostra diocesi a partire dal 7 aprile, giorno del giovedì santo.

I video realizzati da don Luigi e caricati sul canale Youtube diocesano ci hanno fatto compagnia per tutto il triduo pasquale e nelle domeniche del tempo di Pasqua, concludendosi con la domenica di Pentecoste. Ma in cosa consiste l’iniziativa dell’ACR diocesana?

Don Luigi Piccolo ha registrato per noi acierrini un video per ogni settimana, nel quale parlava del Vangelo della domenica…ma non solo! Per farcelo applicare meglio nella nostra vita, ci incoraggiava a fare molteplici attività e ci proponeva di rispondergli con disegni o video. I video che ci hanno proposto ci sono molto piaciuti, sono stati sempre interessanti ed istruttivi, facendoci capire meglio cosa Gesù ci vuole dire nel Vangelo. Inoltre, ogni video era ambientato sempre in luoghi differenti: dalla chiesa, all’oratorio e perfino in montagna.

Uno dei video che ci ha colpito di più è stato quello della domenica di Pentecoste. Gesù con la Pasqua è morto ma soprattutto RISORTO PER NOI! Ci ha fatto vedere quanto ci ama, ma ci ha lasciato un compito. Come ci ha detto don Luigi dobbiamo “correre sull’autostrada della vita”, portare la bellezza del Vangelo ed annunciare agli uomini che incontreremo che Gesù è risorto per noi.

Anche ai più piccoli, 3/5 e 6/8, l’iniziativa dell’ACR diocesana è piaciuta molto, soprattutto per le attività proposte da don Luigi. Abbiamo chiesto al gruppo 6/8 di raccontarci la cosa che li ha colpiti di più:

“L’attività che mi è piaciuta di più è stata disegnare l’albero che rappresenta i nostri cari, perché mi è piaciuta l’idea di costruire le parti dell’albero con le persone che ci sostengono nella vita”.

Per noi bambini e ragazzi dell’ACR, è stato bello avere una guida spirituale in questo momento molto particolare che abbiamo vissuto, quando tutto si è fermato e molte persone sono state male e hanno sofferto, mentre eravamo lontani dai nostri cari, nonni e familiari, e dai nostri amici.

Con la guida di don Luigi, partecipare alla messa da casa e comprendere la parola di Dio è stato più semplice. Non ci siamo mai sentiti soli, perché sapevamo che Gesù ci diceva “Io sono #ACcantoaTe”.

Il gruppo 11/12 della parrocchia
Maria Ss. Immacolata - Salerno

f.png
i.png
y.png

© 2020 gianmariacaiolagrafico.it