GIOVANI NEL MONDO

Non possiamo limitarci a dire che i giovani sono il futuro del mondo: sono il presente, lo stanno arricchendo con il loro contributo. Un giovane non è più un bambino, si trova in un momento della vita in cui comincia ad assumersi diverse responsabilità, partecipando insieme agli adulti allo sviluppo della famiglia, della società, della Chiesa. Però i tempi cambiano, e ritorna la domanda: come sono i giovani oggi, cosa succede adesso ai giovani?

Papa Francesco, Christus Vivit, 64.

 

A queste domande rispondiamo noi giovani di AC, che vogliamo essere i protagonisti di questo tempo e non semplici spettatori. Noi che coltiviamo la nostra fede e la testimoniamo, perché l’essere cittadini non è altro dall’essere cristiani. Noi che combattiamo l’indifferenza con l’informazione e la cultura. Siamo quei giovani che hanno negli occhi l’entusiasmo e nel cuore la voglia di vivere, di vedere il mondo, di lavorare e di sporcarsi le mani per un sogno, nonostante la crisi economica, la disoccupazione, l’instabilità politica, la dipendenza dai social. Siamo quei giovani che si fanno domande e cercano le risposte per capire a fondo quello che accade nelle città, nella società, nella Chiesa; provando a contribuire con i propri carismi, i propri talenti e le proprie capacità nella costruzione di un mondo migliore, perché è su questo mondo che si gioca “la partita per la vita eterna”, per noi e per gli altri.

BellACiaoweb.png
#BELLACIAO.png
Foto anteprima.png
f.png
i.png
y.png

© 2020 gianmariacaiolagrafico.it