INIZIATIVA DI PACE

2016

Con lo slogan LA PACE È DI CASA, l’azione cattolica direziona l’attenzione sul fenomeno della migrazione di bambini, uomini e donne che caratterizza drammaticamente questa stagione della storia. L’idea di fondo è di far sentire a casa chi ha la sua, migliaia di chilometri lontana. Contribuendo ad emancipare gli atteggiamenti con la elaborazione culturale, con l’opera di mediazione, dall’altro, richiamando ad un ulteriore impegno per garantire accoglienza e sicurezza. L’Azione Cattolica Italiana propone di sostenere un progetto di accoglienza dei migranti, coadiuvando le realtà già operanti nel territorio di Agrigento (Sicilia) e contribuendo nella loro opera di carità e di integrazione delle persone straniere.

 

PROGETTI

Il progetto si propone di sostenere alcune opere già in atto per migliorare i mezzi logistici e di contribuire alla realizzazione di un centro culturale di educazione alla mondialità.

“LA CASA DIFFUSA”

La Casa diffusa è un’idea di casa collocata in diversi centri: LA CUCINA ED I SERVIZI - La Comunità «Porta Aperta» - dove l’Ac propone di donare una nuova cucina industriale. LA STANZA DEI RAGAZZI - La Comunità «Cristiani nel mondo» - dove l’Ac propone di approntare presso la loro struttura una nursery ed una ludoteca. IL SOGGIORNO - La Comunità delle Suore Vincenziane - dove l’Ac propone di finanziare un corso di cucito.

“LA CASA DELLA PACE”

Sarà un luogo atto a promuovere, organizzare, ospitare incontri, seminari, stages e convegni per la formazione e l’educazione sui temi della pace, della giustizia e della carità universale. Il progetto è opportunità di dialogo e confronto, di collaborazione, di mediazione del messaggio di accoglienza come mezzo per costruire la Pace. Sostenere questo progetto è un piccolo grande passo per poter iniziare a dire che «La Pace è di Casa».

 

IL GADGET

Il gadget di quest’anno è una tazza magica. La tazza è quell’oggetto in cui possiamo offrire a qualcuno da bere in segno di ospitalità e vicinanza, bere insieme, in moltissime culture, compresa la nostra, è simbolo di amicizia, di condivisione, invita al racconto e all’ascolto, chiede a tutti di aspettare e di sorseggiare insieme.

f.png
i.png
y.png

© 2020 gianmariacaiolagrafico.it