PIAZZA LA PACE è lo slogan che caratterizza l’iniziativa di Pace 2020: un invito e un impegno a mettere in campo tutte le proprie capacità a servizio del bene comune. In un tempo in cui spesso la difficoltà o l'impossibilità a soddisfare i bisogni primari impedisce di essere cittadini a tutti gli effetti e di costruire comunità realmente accoglienti e generative per tutti, l'Azione Cattolica sceglie per quest'anno di dedicare il mese della pace a ben due progetti entrambi volti a supportare persone e famiglie in difficoltà a causa di contesti sociali ed economici caratterizzati da grande povertà e fortissime difficoltà sociali.

 

PROGETTI

“AGGIUNGI UNA PECORA”

In accordo con Anjum Nazir il parroco del villaggio di Khushpur, situato nella regione di Punjab in Pakistan, l’associazione “Missione Shahbaz Bhatti Onlus” ha avviato un'iniziativa per dare gli “strumenti” affinché le famiglie possano liberarsi dalla miseria. Lo “strumento” è il dono di una coppia di pecore che innanzitutto permettono la sopravvivenza, ma poi diventano punto di partenza di un’attività economica di sussistenza. Come segno di ringraziamento, la famiglia che riceve questo dono, si impegna a restituire al parroco il primo agnello nato, che a sua volta sarà dono per un’altra famiglia in necessità, creando così una catena di solidarietà e cooperazione. Il fine ultimo sarà quello di formare pian piano un gregge e provvedere al sostentamento di molte famiglie povere.

 

“SPECIAL CHILDREN”

L’obiettivo del progetto è salvaguardare i “bambini di strada” cioè quei bambini per cui la strada costituisce il punto di riferimento ed ha un ruolo centrale nelle loro vite.  Il progetto è nato dall’associazione l’AFRICA CHIAMA onlus la quale contribuisce ad assolvere ai bisogni primari, avvia percorsi di reinserimento familiare e favorisce l’inserimento sociale e scolastico. L’area di interesse progettuale è nella Circoscrizione di Roysambu ed i rispettivi distretti di Githurai, Kahawa West, Zimmerman, Kahawa e Roysambu.

 

I GADGETS

Nazionale | Il gadget scelto è una piccola cassa di amplificazione bluetooth, funzionante grazie al collegamento con un dispositivo mobile. Si tratta di un oggetto sempre più usato, soprattutto dai ragazzi. Uno strumento che consente di incontrare più persone, anche al di fuori degli spazi convenzionali e conosciuti.

 

Diocesano | I  gadget scelti sono un segnalibro e un portachiavi ma venduti simultaneamente. Il segnalibro richiama il progetto svolto in Africa, il quale si adopera per l’istruzione dei ragazzi. Il portachiavi riprende il progetto “Adotta una pecora”. La scelta di adottare due gadget è stata fatta per dar via ad una catena di solidarietà, cosi da regalarne uno e diffondere l’iniziativa.

 

 

PER SAPERNE DI PIÙ

Sito dell’associazione Missione Shahbaz Bhatti Onlus: http://missioneshahbazbhatti.com/it/

Sito dell’associazione l’AFRICA CHIAMA onlus: www.lafricachiama.org

INIZIATIVA DI PACE

2020

f.png
i.png
y.png

© 2020 gianmariacaiolagrafico.it