Caro educatore, pensavi ci fossimo dimenticati di te? Beh, non è così!

Quest’estate non ci saranno i nostri amati campi-scuola, perciò abbiamo pensato ad alcuni piccoli consigli per stare vicino ai bambini e ai ragazzi in questi mesi che verranno.

1. RELAX

Non caricare i bambini e i ragazzi con mille attività. Hanno lavorato molto in questo periodo. Ricordati che anche loro hanno bisogno di riposare.



2. GESÙ NON VA IN VACANZA

È sempre bello andare al mare, in montagna o stare con i propri amici. Ricorda ai ragazzi di non dimenticarsi di chi non si dimentica mai di noi: GESÙ!



3. TIENI APERTA LA CONNESSIONE

L’ACR non va in vacanza! A volte anche un “Ciao ragazzi, come state? Come state passando queste giornate? Noi vi pensiamo sempre!” può andare bene!



4. AVVICINAMENTO SOCIALE

Trova l'occasione per incontrare i ragazzi. Organizza qualche uscita per prendere un po' di sole, per fare una passeggiata e se mai un gelato in compagnia (quello non fa mai male!). Sii creativo!



5. WE ARE FAMILY

Non dimenticarti di chi ti affida i propri figli durante l’anno. Trova l’occasione per rendere partecipi i genitori e renditi disponibile. É bello sentirci famiglia.



6. WE’RE ALL IN THIS TOGETHER

Sei parte di una grande famiglia. Utilizza questo tempo per incontrarti, condividere, crescere insieme agli altri educatori.



7. IO CI SONO

In questo periodo non dimenticarti di te. Dedica del tempo al tuo cuore perché lì abita chi ti ha dato la vita e ti ha chiamato a questo servizio. Renditi docile alla voce dello Spirito, lasciati amare e partirai con una nuova energia.

f.png
i.png
y.png

© 2020 gianmariacaiolagrafico.it