2015

Per il mese della pace, l’AC coglie l’invito del Santo Padre a coltivare la fraternità e la solidarietà. L’obiettivo è quello di eliminare le discriminazioni perché, solo se si riconosce nell’altro un fratello si può dare vita alla pace. L’iniziativa di quest’anno è volta a sostenere il Burkina Faso attraverso le missioni de “I Fratelli della Sacra Famiglia”, comunità religiosa di fratelli legati dai voti di povertà, castità e obbedienza, ma senza essere sacerdoti o diaconi.

PROGETTO

La campagna sostenuta dall’Ac è “Acqua per il Sahel” attraverso la quale, I Fratelli della Sacra Famiglia, portano avanti da anni attività di perforazione di pozzi e installazione di pompe per portare l’acqua in tutti i villaggi. In particolare, viene installata la cosiddetta pompa “Volanta”, una pompa a motrice umana che, a differenza di tutte le altre pompe manuali e a pedale, può pompare l'acqua anche in un deposito sopraelevato e può funzionare anche con un motorino a scoppio o elettrico, attivato anche con pannelli solari o con pannelli a calore.

IL GADGET

Il gadget nazionale, previsto per il sostegno dell’iniziativa, consiste in una scatola di matite “Sprout”. Queste sono matite particolari in quanto, la loro estremità inferiore, può dare vita ad una rigogliosa piantina di aromi, fiori o piccoli ortaggi. È una matita di legno di cedro di qualità coltivato sostenibilmente, fabbricata negli USA. Assicura una lunga durata di scrittura ed è priva di piombo e pesticidi.



PER SAPERNE DI PIÙ

Sito della comunità “Fratelli della Sacra Famiglia”:

https://www.fsfbelley.net/it/comunita-sacra-famiglia-di-pissy-burkina-faso/

f.png
i.png
y.png

© 2020 gianmariacaiolagrafico.it