IMG NON TROVATA.png

30 marzo 2021

In questo Triduo Santo, guidati dal Vangelo «interpretato» con alcuni dei versi più noti della Commedia, vogliamo preparaci a vivere la Pasqua, ad accogliere la resurrezione anche nella nostra vita. Per farlo vogliamo metterci in cammino, come ha fatto Dante, iniziando il nostro viaggio proprio il Giovedì Santo. La meditazione della Parola quotidiana ci aiuterà a fare luce su noi stessi, sulle nostre azioni, sul nostro rapporto con gli altri e con il Signore: solo così potremo riuscire a «rivedere le stelle». Solo così rinasceremo a «vita nuova». La resurrezione è solo questione di accoglienza di una parola, accoglienza che avviene nell’amore. Potremmo dire che la resurrezione è solo una questione di amore: non risponde a nessun altro processo, ma mette in circolo processi #positivi e #contagiosi.