IMG NON TROVATA.png

16 dicembre 2020

L’esperienza dei giovanissimi di Baronissi

Quest’anno associativo si è aperto in modo particolare, perché ci siamo ritrovati nel mezzo di una pandemia; nonostante tutto, ciò non ha fermato i nostri ritrovi settimanali.
Abbiamo inaugurato l’anno attraverso incontri online, in cui abbiamo discusso di argomenti differenti che ci hanno accompagnato nel percorso dell’Avvento.
I nostri incontri si strutturano in base ad un sussidio, che ha la funzione di guidarci nelle varie tappe del cammino. Solitamente l’incontro si apre con una preghiera e con una canzone suggerita dal sussidio, che ci introduce il tema del giorno.
In seguito svolgiamo un’attività, che ci aiuta a comprendere l’argomento in modo semplice e alleggerisce la serata, infine c’è un momento riflessivo dove chi vuole esprime il proprio pensiero riguardo la tematica dell’incontro e ci confrontiamo l’uno con l’altro.
L’incontro che ha più colpito il nostro gruppo è stato quello della terza domenica d’Avvento, dove abbiamo ascoltato la testimonianza di un uomo proveniente dal Cashmere che ha dovuto lottare duramente per ottenere la vita che ha oggi qui in Italia.
Questo incontro ha segnato nel profondo tutti noi, non solo per la grande ammirazione che abbiamo provato nei confronti della persona in questione, ma soprattutto perché è stata una testimonianza davvero motivante, ci ha incoraggiato a non perdere mai la speranza, ad avere sempre fede in Dio e ad affrontare le difficoltà con il sorriso, anche quando tutto sembra andare per il verso sbagliato.
Desideriamo ringraziare gli educatori e l’equipe della Diocesi di Salerno-Campagna-Acerno per non essersi scoraggiati di fronte a questa difficile situazione ed essersi impegnati per garantirci un anno ricco di emozioni e insegnamenti.
Con la speranza nel cuore, vi auguriamo un felice Natale e un buon anno nuovo!

I Giovanissimi dell’Azione Cattolica della parrocchia del SS. Salvatore di Baronissi