Commento al Vangelo della festa di Maria SS. Madre di Dio 01 gennaio 2021

Maria SS. Madre di Dio anno A - Maria, Madre di Cristo, nostra Pace - 1 gennaio 2021

Prima lettura: dal Libro dei Numeri cap. 6 vv. 22-27
Il Signore ti conceda pace

Con il Salmo 66 diciamo:
Dio abbia pietà di noi e ci benedica

Seconda lettura: dalla Lettera di san Paolo apostolo ai Galati, cap. 4 vv. 4-7
Siamo figli nel Figlio

Dal Vangelo secondo Luca, cap. 2 vv. 16-21

Maria conservava nel cuore

È l’inizio del nuovo anno civile e per noi cristiani è la giornata della pace, momento in cui riflettere sul messaggio inviato da Papa Francesco, lasciandoci guidare dai pastori, umili persone che hanno accolto l’invito dell’angelo e si sono messi in cammino. Insieme a loro anche noi dobbiamo farci pellegrini di pace, assetati di contemplare nel Dio-bambino l’umiltà e la misericordia del Signore, che ha voluto venire in debolezza in mezzo a noi. È davvero straordinario il progetto di Dio, che ha voluto camminare sui sentieri degli uomini, facendosi in tutto simile a noi, eccetto il peccato, per condividere l’esperienza della vita feriale, quella che ogni giorno ci viene donata per essere vissuta e approfondita.

Questo è il vero Natale, senza orpelli, luci sfolgoranti, essenziale e quotidiano: nelle cose semplici, direbbe san Francesco, è nascosto il Bene che è Gesù. Così agisce il Signore e desidera che Maria di Nazaret e i pastori ci siano di esempio: metterci in cammino nella fede, che è relazione con il Cristo, salvatore del mondo. Per comprendere questo dono dobbiamo amare di più il silenzio adorante, rimanere spesso soli davanti a Dio e chiedere allo Spirito la libertà del cuore. Come Maria conserviamo nell’intimo e teniamo insieme la Parola e lasciamo che trasformi ogni giorno la nostra mentalità.

Costruiamo un anno migliore, migliorando il nostro contributo verso il creato e le persone tutte. È inutile farsi gli auguri e poi non fare passi di ripensamenti sui comportamenti umani sbagliati. Coraggio! Ogni crisi può portare miglioramenti, se ognuno saprà ripensare ai propri stili di vita egoistici.

f.png
i.png
y.png

© 2020 gianmariacaiolagrafico.it

calendario.png