IMG NON TROVATA.png

29 dicembre 2020

L'Attesa del Natale rappresenta per tutti un periodo dell'anno in cui è possibile provare un grande senso di gioia, e l'attesa che conduce alla nascita del Cristo si fa dolce anche con la "complicità" dei simboli, siano essi laici o cristiani, in cui veniamo avvolti, quasi travolti.
Quest’anno l’attesa è “particolare”, non è del tutto gioiosa e piacevole, ma mista al senso di lontananza e solitudine che molti provano a causa del contesto storico-sociale che ci troviamo a vivere.
Anche noi giovani, essendo limitati negli spostamenti e negli incontri, pensavamo che ci saremmo ritrovati a vivere un periodo quasi di aridità come la Quaresima dello scorso anno liturgico, ma così non è stato!
Gli ultimi mesi ci hanno messi alla prova, facendoci sentire impotenti rispetto a tutto ciò che stava succedendo nel mondo, ci ha abituati a sentire continuamente brutte notizie, ci ha fatti vacillare, ci ha fatto sentire distanti anche abitando l’uno accanto all’altro.
Da qui la necessità di riscoprire il bello di ciò che ci circonda e di sentirsi nuovamente uniti, nuovamente un “noi” e non più solo un “io”.
Se è vero che dalle esperienze passate si impara, ecco che un'equipe di giovani si è messa in moto per regalare un Avvento diverso, dando una Buona notizia quotidiana a ciascuno di noi!
Attraverso il canale Telegram “GOD News” dell'Arcidiocesi di Salerno-Campagna-Acerno uno staff ricco associativamente e religiosamente parlando, ci regala una Go(o)d news in un tempo in cui le news sono tutto tranne che Go(o)d!
Ogni mattina, alle nove in punto, arriva la notifica di un messaggio che può sollevarti domande, darti risposte o semplicemente farti iniziare la giornata con una carica in più.
Una news scritta con un linguaggio semplice e che fa leva sui dubbi più comuni che affliggono noi giovani nella vita quotidiana, i quali, spesso, non siamo in grado di risolvere da soli! Grazie a questa iniziativa, soli però non ci si può sentire, sia perché le news sono condivise in un gruppo di oltre duecento giovani, sia perché accompagnati ogni giorno da un versetto del Vangelo del giorno e numerosi spunti di riflessione.
Accanto al testo, è presente un link che rimanda ad una canzone che ci permette di comprendere appieno la riflessione del giorno e che vi consigliamo di aggiungere giornalmente alle vostre playlist di Spotify. Le canzoni proposte variano molto, tutte di artisti estremamente vicini al mondo dei giovani come Marracash, Elisa, Cesare Cremonini, Gio Evan e tanti altri (aspettiamo i pinguini tattici nucleari ).
Durante questi giorni di Avvento diversi da quelli passati, quest’iniziativa ci ricorda come, pur essendo distanziati, si possa attendere insieme tramite una semplice Go(o)d news a portata di un touch sullo schermo dei nostri smartphone.
I pro:
-il canale Telegram: fantastico! Niente più messaggi broadcast in cui può rientrare solo una cerchia di "eletti"! Con Telegram chiunque voglia, può ricevere notizie poiché basta iscriversi semplicemente al canale;
-immagini e canzoni: coinvolgere i sensi è fondamentale, dà maggiore impatto;
-la Parola: la Parola del giorno è racchiusa in una frase-chiave, niente testi chilometrici! Chi vuole usufruisce dei riferimenti;
-il commento: affidato al mondo religioso giovane e variegato.
-finalmente una collaborazione associativa: giovani per giovani al servizio della Chiesa per arrivare a Cristo (FINALMENTE!)
I contro:
-occorre necessariamente l'iscrizione a Telegram, e magari qualche "pigro" o anti-social potrebbe non farlo;
-le immagini: a primo impatto non sempre sono comprensibili nel significato;


Voto complessivo: 8.5!
Insomma... promossi!


Cristina Pisacane e Francesco Di Napoli, Gruppo Giovani
Parrocchia S. Antonio di Padova - Battipaglia