IMG NON TROVATA.png

15 gennaio 2021

È forse la scelta della scuola superiore la prima importante decisione che devi prendere nella tua vita. Come affrontarla? Chi ti guida, cosa orienta la tua scelta? Com’è fatta la tua bussola?
La bussola è quello strumento che indica la direzione da prendere, mostrando i punti cardinali, così da orientarsi sempre. Quali sono allora i punti cardinali di uno studente all’ultimo anno, proprio come te, persosi nell’immensa foresta di licei, istituti tecnici e professionali? Come puoi orientarti?
Oriéntati su grandi sogni, i tuoi! Orienta le tue decisioni sui tuoi interessi, le tue passioni, i tuoi talenti: sono questi i tuoi punti cardinali; punta in alto, non ti accontentare! Ricorda poi che siamo sempre orientàti sul sogno che Dio ha per noi; un disegno di bellezza, di felicità, fatto su misura per ciascuno di noi, al quale solo tu puoi rispondere e imparare a riconoscere!

C(’)ENTRO IO! - prof.ssa Annalisa De Simone
Prima di compiere una scelta, di intraprendere un cammino, occorre prepararsi adeguatamente: sia fisicamente che mentalmente. Come quando stai per uscire e, prima di chiuderti alle spalle la porta di casa, ti guardi allo specchio per controllare se sei in ordine così, prima di una scelta, occorre guardarsi dentro per ri-conoscersi. È fondamentale porsi al Centro di una scelta, partire da ciò che si è, capire che riguarda proprio te! Ecco, questi anni alle medie sembravano essere infiniti... e invece ci sei, adesso tocca a te decidere per il tuo futuro, ma in realtà chi sei? Come questi anni hanno influito sul tuo modo di essere? Rispetto al primo anno come sei cambiato? Quali passioni fanno di te ciò che sei?

CHI VOGLIO ESSERE? - prof. Raffaele Carbone
Il Nord è l’estremità settentrionale dell’asse sul quale ruota la Terra. È quel punto che indica il «sopra» e l’«avanti», in questo caso simboleggia il futuro che orienta le scelte. Il tuo futuro, che riguarda proprio te, non quello che le persone vorrebbero tu facessi. Non si tratta necessariamente di che lavoro fare da grande, ma di quale persona diventare, essere. Sei un quattordicenne che ha fatto mille esperienze, con la voglia di correre, di andare lontano, ma con la paura di cadere. Uno studente che sta per scegliere la scuola superiore ma col timore di sbagliare indirizzo e di non trovarsi bene. Un ragazzo come tanti, che ama la musica e i social ma che non vuole, però, omologarsi agli altri. Chi vuoi essere allora? Quali propositi per il tuo futuro? In cosa credi veramente? Quali competenze accrescere?

IMPEGNO DA INVESTIRE - prof. Carlo Avagliano
L'Est è il punto dal quale sorge il Sole, che da inizio alle giornate e la giusta carica per affrontarle. Anche la scuola superiore richiede impegno per essere vissuta bene. Immagina che in questo momento tu stia depositando in banca un po' di denaro, un piccolo capitale che è il tuo sapere, la tua vita. In questi cinque anni, attraverso impegno, cadute, sacrifici, alti e bassi, momenti di sconforto, passaggi impervi, notti insonni a studiare o faticose levatacce per ripetere, riuscirai a far sì che quella piccola somma cresca, lieviti e, alla fine, ti ritroverai più ricco di prima. Alla fine degli studi uscirai arricchito, diverso, maturo, con un bagaglio di conoscenze e competenze capaci di solcare, col vento in poppa e a vele spiegate, l'oceano della vita. Ricorda: non esiste la scuola «dei balocchi», nella quale non si studia: noi scegliamo di impegnarci, ovunque! In cosa sei disposto a investire tempo ed energie?

LE MIE PASSIONI - prof. Andrea Foglia
L’Ovest è il punto nel quale tramonta il Sole, che lascia il posto alla notte, ai sogni e ai desideri. Quest’ultimi sono davvero importanti e decisivi nelle tue scelte. Le passioni sono il modo per parlare di te agli altri e comunicare chi sei e cosa desideri. Le scelte nascono proprio da un desiderio, da un interesse più o meno chiaro dentro di te, che si svilupperà e prenderà forma nel corso dei cinque anni di scuola superiore. Se cambi idea durante questi anni, niente paura: è l’occasione per metterti di nuovo in gioco e sperimentare cose nuove. Non lasciarti condizionare allora dal rapporto che hai avuto con i prof, belli o brutti che siano, lasciati guidare soltanto da ciò che ti piace, da ciò che sogni!


UN DI(SEGN)O PER ME - prof. Francesco Cicale
Il Sud è l’ultimo dei quattro punti cardinali, è opposto – che non significa diverso - al nord e perpendicolare a est e ovest. E quel punto che simboleggia ciò che c’è in «basso», o forse meglio dire «dentro» di te. Ebbene sì, è nel segreto del tuo cuore che si cela il disegno del Signore per te. Un progetto alto, grande, di gioia piena fatto appositamente, esclusivamente per te, che puoi scegliere di seguire anche se non conosci nessuno! Non lasciarti frenare dal fatto che tu possa essere l’unico della tua classe ad iscriverti altrove, o che la tua scelta non sia abbastanza convenzionale: abbi fiducia di Chi in te crede fortemente! Vedrai che Lui saprà guidarti!