Adulti in Famiglia

L’AC non è un’associazione che ha come unico tema la famiglia, perciò non c’è questo “focus tematico”, però, essendo un’associazione che ha a cuore la formazione integrale della persona è profondamente intrecciata alla famiglia, perché ne condivide la vocazione educativa e perché vive familiarmente le sue relazioni interne ed esterne. Come la famiglia, anche l’AC è luogo di relazioni, che vogliono sempre più  essere belle e buone ed è naturale che tra AC e famiglia si inneschi un’alleanza educativa che sia spazio di valori condivisi.

“Ogni azione educativa parte da un adulto che cerca di “tirar fuori” dai più giovani il meglio di se stessi e di far emergere le domande profonde a cui cercare di dare risposte di senso; anche per questo i soggetti da “curare” in modo particolare sono gli adulti che, prendendosi cura di loro stessi si abilitano a una testimonianza più credibile resa visibile attraverso le scelte della loro vita” *

Il centro diocesano vuole dare maggiore attenzione alla famiglia, alle famiglie, perché pienamente consapevole che, nella società odierna, essa è molto fragile, ma nonostante tutto, rimane la cellula fondamentale della società, della Chiesa e dell’educazione cristiana.

 

 

da "Ac, famiglia di famiglie!", di S. e R. Sereni, Segno 5/2012

La famiglia: "Fortezza" di Letizia

La prima cosa che ci viene in mente quando sentiamo la parola FORTEZZA è un castello inaccessibile, con un grande fossato intorno, il ponte levatoio e i soldati armati sulle torri pronti a gridare “chi va là!”. Ed anche noi, in questo ultimo anno, siamo stati costretti a restare rinchiusi nelle nostre case “fortezze” per proteggerci da un nemico invisibile e gridare con grande speranza dai nostri balconi “andrà tutto bene!”
Ma noi dobbiamo coltivare la pazienza che è frutto delle tante prove che affrontiamo, e dentro le mura della nostra forte famiglia non dobbiamo abbatterci ed essere tristi, ma soprattutto non deve mai mancare la perfetta letizia .

San Giuseppe, Super Papà come noi

L’immaginario comune, rappresenta San Giuseppe, come uno spettatore della sua famiglia, ma così non fu. La sua vita in famiglia fu vera e partecipata.
Sicuramente tenne per mano Gesù quando fece i primi passi e sono certo che abbia insegnato a Gesù a lavorare il legno, ma forse, prima ancora di usarlo per lavoro, San Giuseppe costruì i giocattoli per Gesù, perché sicuramente anche i bambini di duemila anni fa giocavano, proprio come tutti noi. Magari un giorno proprio giocando con qualche amico, il bambino Gesù, mostrando con (sano) orgoglio un giocattolo costruito dal padre avrà detto “il mio papà è super” quando costruisce i giochi, e non solo.

La famiglia: la buona samaritana

L'amicizia è la realtà che ci permette di fare quella esperienza di chiesa come ce la propone Gesù. Quando un'amicizia si basa anche sul condividere la fede e la preghiera, è una grazia grande che auguriamo a tutte le famiglie: avere delle altre famiglie con le quali trovarsi, mettersi in ascolto una della vita delle altre, una dei desideri delle altre, insieme della parola di Dio, cioè dei desideri di Dio su tutti.

La famiglia: fabbrica di speranza

La speranza, al centro tra la Fede e la Carità. Charles Peguy in una bellissima immagine diceva che “La Speranza è una bambina da nulla, nata il giorno di Natale, che avanza tra le sue sorelle grandi, la Fede e la Carità, e non si nota neanche…Lei cammina persa tra le gonne delle sue sorelle e sembra quasi che siano loro che tirino per mano la piccola, per farle fare la strada accidentata della salvezza… Invece è proprio Lei, che trotterellando in avanti, si tira dietro le sue sorelle maggiori. E che senza di Lei, loro non sarebbero nulla. Se non due vecchie sciupate dalla vita!”

Le virtù in famiglia

Cos’è la famiglia? Se si cerca sul web una sua definizione troviamo: la famiglia è un nucleo sociale rappresentato da due o più individui che vivono nella stessa abitazione e, di norma, sono legati tra loro da rapporti di parentela o affinità.

Ma la famiglia è molto di più!

f.png
i.png
y.png

© 2020 gianmariacaiolagrafico.it

calendario.png